top of page
sfondoTavola disegno 1 copia 3-100.jpg

PAGELLE 

DONATELLI PASCAL

BARONI 6,5
VENTURA 6
LANDOLINA 6,5
TARQUINI 7
D'INNOCEnZO 6,5
SALUZZI 7,5:
sembra disporre di energie sovrumane, che gli consentono di andare a tamponare, impostare, inserirsi,e già che ci siamo di aprire le danze dal dischetto. Prestazione da capitano vero.
CALDERON 6
PLATANIA 7:
fin da subito esonda sull'out di destra, che elegge a suo territorio di caccia preferito. Pennella da calcio d'angolo l'assist per il secondo gol, e deve rimandare l'appuntamento con la gioia personale a causa della grande risposta di Maltese dagli 11 metri.  
LIGUORI 7: coi suoi movimenti tra le linee è uno degli uomini chiave del Donatelli, che di fatto si mette i 3 punti in tasca grazie al suo gol di testa a volo d'angelo. Ripulisce una gran quantità di palloni e trova anche il tempo di procurarsi un rigore a tempo scaduto
LASERRA 6
GIORGIO 6,5

(Subentranti: CIOFFI 6
PRINCIVALLE 6
LALOMIA 7:
al Donatelli non mancano le alternative di livello; arrotonda il punteggio e si rende quasi sempre pericoloso in area
DANESE 6
DONNOLA 7:
entra decisamente col piglio giusto, alzando il tasso tecnico della squadra, e impostando diverse ripartenze interessanti)
 

 RUSSELL
OMERO


MALTESE 6,5:
nobilita una prestazione senza infamia e senza lode (in cui forse poteva fare anche qualcosina in più sul gol di Lalomia) con un bel riflesso sul rigore ormai platonico di Platania.
RATTO 5,5
MICALI 5:
inizialmente sembra l'unico in grado di tenere in piedi la friabilissima difesa della propria squadra, trovandosi a mettere delle pezze alla disperata qua e là, ma alla lunga soccombe anche lui, combinandola grossa in occasione del 3-0 avversario.
MARIANI 5
D'ANNIBALE 5
CRISTAUDO 5,5
GRANI 6,5:
tra i pochi a non perdere la lucidità in una barca che già nel primo tempo affonda, serve a Trallo l'assist per l'unico gol del Russell, e gioca diversi altri palloni interessanti
CASLINI 6: a dispetto della statura minuta è sempre il primo a ringhiare su tutti i palloni, lasciando sul campo ogni goccia di sudore, e forse anche qualcosa in più
PERRUCCI 5,5
TRALLO 6,5:
il peso dell'attacco del Russell poggia interamente sulle sue spalle, e da par suo risponde come meglio può: lotta, sbuffa, si fa fare fallo, si incarta, quando può dribbla, e lanciato in profondità segna anche. Più di questo non poteva proprio fare.
ROSSI 5,5

(Subentrati: DEL GAUDIO 5,5
MAURI 6
BENELLI 5,5
CANCELLIERE 5,5
CLIVIO 5,5
TOURK s.v.)

bottom of page