top of page
sfondoTavola disegno 1 copia 3-100.jpg

PAGELLE 

MANZONI

M. CARBONE 7:
dopo essere apparso leggermente incerto sul primo gol, non respingendo benissimo il pallone, si rifà con due paratissime che tengono in piedi il Manzoni nel secondo tempo: la prima su un missile di Zanichelli, la seconda su tentativo ravvicinato di Gialloreto
COZZI 5
BORDOLI 5,5:
il capitano dei granata disputa una buona prova, macchiata però in modo inevitabile dall'erroraccio in fase di disimpegno che porta al vantaggio carducciano.
RANIERI 5
SANTAMATO 7:
da terzino non incide più di tanto, ma il suo avanzamento nella ripresa è la mossa che cambia la partita. Bravissimo a procurarsi il rigore con una grande incursione, oltre che a servire astutamente Gallizia sul primo palo per il pareggio a tempo scaduto.
DI VALENTIN 5,5
FUMAGALLI 5
AIMERITO 6
VIVALDI 5,5
L.CARBONE 7:
parte a rilento, ma col passare dei minuti inizia a cucire il gioco con dei ricami sempre più eleganti. Freddissimo dal dischetto, a tratti sembra l'unico a poter dare un po' di ossigeno a una manovra offensiva davvero arida
PALICI 5,5

(CAVICCHIOLI 5,5
SCARANTINO 5,5
PIZZOLI 6
GALLIZIA 7:
il gol che riprende per i capelli gli avversari, oltre ad avere un peso potenzialmente incalcolabile per le sorti del girone, è anche tutt'altro che banale: una potente girata mancinadi prima intenzione dopo aver attaccato con ferocia il primo palo)

 

CARDUCCI

PAOLETTI 6,5
GABBRIELLI 6
LEONETTI 5
STRADELLI 5,5
FALCONE 6,5:
altra bella prestazione del laterale mancino del Carducci, che oltre a non perdere mai di vista l'uomo non fa mai mancare il proprio apporto quando bisogna ribaltare il campo.
ZANICHELLI 6,5:
mette ordine in mezzo al terreno di gioco, e già che c'è trova un gol da rapace d'area in avvio di gara, portando in vantaggio i suoi. Un miracolo del portiere avversario gli nega un'inattesa doppietta
ASTOLFI 6,5: per tasso tecnico è forse il migliore nel centrocampo del Carducci, a cui offre sempre un contributo non da poco.
CARISTO 5,5
CONZ 7:
pur lasciando le luci della ribalta al compagno di reparto Gialloreto, si conferma una delle ali più pericolose viste all'MFC fino ad ora. Va a segno per la seconda partita di fila con una grande azione personale, mettendo nuovamente in mostra un piede sinistro di tutto rispetto.
BONI 5,5
GIALLORETO 7:
per presenza e continuità nella partita è il migliore in campo, pur non mettendo a segno nè gol nè assist. Le sue sgasate mandano letteralmente al manicomio la difesa del Manzoni in molteplici occasioni, come accade in occasione della prima rete del Carducci, e non sembrano privarlo delle energie necessarie nemmeno a fine gara.

(ROSSI 6,5
CORTESE s.v.)

bottom of page