top of page
sfondoTavola disegno 1 copia 3-100.jpg

PAGELLE 

DONATELLI 

DANESE 6,5:
rimedia a una sua stessa incertezza, salvando col piede un gol praticamente fatto di Bandello dopo aver a lungo esitato nell'uscire a chiudergli lo specchio.
VENTURA 5
SANTORO 5
TARQUINI 5,5:
risulta forse l'unico a mostrare un po' di caparbietà in una retroguardia apparsa fin troppo arrendevole, pur senza fare grandi cose.
LANDOLINA 5
SALUZZI 6,5:
predica nel deserto in una partita negativa sotto ogni punto di vista per il Donatelli. A centrocampo è forse l'unico a fare filtro in maniera efficace.
CALDERON 5,5
LIGUORI 5
MAESTRI 5,5
PLATANIA 5:
dopo la gran prestazione all'esordio, in cui aveva giocato principalmente sulla fascia destra, questa volta opera sul lato opposto, ma non riesce praticamente mai a scatenare il proprio spunto in progressione.
GIORGIO 5: va detto che viene servito davvero poco e male, ma i palloni che tocca risultano tutt'altro che indimenticabili.

(Subentrati: LALOMIA 5
BARONI 6
CIOFFI 6
PRINCIVALLE 5,5
CASETTO 5)

 

MARCONI

SALA 6
BIELLI 6
CONTINI 6
L.BANDELLO 6
BARERA 6,5
LOMBARDO 6,5:
partita generosissima la sua, che lo vede andare ad aggredire avversari e spazi dove inserirsi, recuperando non pochi palloni nel processo.
SARTORELLI 7: da buon capitano si assume la responsabilità di calciare un rigore eseguito alla perfezione, per poi disputare una gran gara da pivot davanti alla difesa.
BIANCHINI 7: se Lombardo e Sartorelli portano lotta e governo in mezzo al campo, lui è quello capace di far saltare il banco con il suo passo felpato, fondamentale per saltare la prima pressione avversaria.
GIANNOSSO 6,5
A. BANDELLO 5,5
CORDERA 6,5:
dà l'impressione di non starsi neanche impegnando tantissimo, ma è comunque sufficiente per tenere in apprensione la difesa avversaria. Serve un assist di testa molto intelligente per il raddoppio del subentrato Cheickh.

(Subentrati: CHEICKH 7: con lui in campo il Marconi si trasforma, aumentando esponenzialmente la propria pericolosità negli ultimi 16 metri. Trova il gol che chiude la partita, e fa vedere sprazzi di strapotere fisico potenzialmente disequilibranti.
LA ROSA 6
CEVOLI 6
VALLE 6
TOTARO s.v.
TERRONE s.v.)

bottom of page