top of page
sfondoTavola disegno 1 copia 3-100.jpg

PAGELLE 

BOTTONI

 

MAUROMICALI 6: l'uscita sul gol incassato è abbastanza rivedibile, ma non ce la sentiamo di condannarlo troppo, specie alla luce di una partita in cui è stato tutt'altro che inoperoso.
STRIGNANO 5,5
FAIL 6,5:
grazie alle sue lunghe leve recupera palloni apparentemente irraggiungibili, e si segnala anche per una buona tecnica individuale.
LILA 5,5
VILIGIARDI 6
DELLEA 7:
si riconferma come splendido centrocampista box to box, il Bottoni si aggrappa (forse anche troppo) alle sue percussioni palla al piede e alla sua capacità di ribaltare il campo.
MAKAHIL 6: schierato mediano, ha inevitabilmente più compiti difensivi del compagno di reparto Dellea, e li svolge più che dignitosamente.
SCHEMBRI 6: si accende solo a sprazzi, ben limitato da un Villano in gran forma. Rispetto ad altre occasioni rimane troppo confinato sulla corsia laterale, venendo poco a giocare in mezzo al campo.
DI MARIA 6
MARINARO 5,5
POZZI 5,5

(Subentrati: PARGOLETTI 6
BOGNETTI s.v.)

 

   EINSTEIN

TUCCI 6,5
BARBONI 5,5
FERRARI 7:
carico come una molla, nella difesa dell'Einstein è forse l'elemento coi piedi migliori, e sfrutta al massimo la propria rapidità.
PALMIERI 6,5
VILLANO 7:
non si deconcentra neanche per un secondo in fase di contenimento, e non è da meno quando occorre agire nella metà campo avversaria.
SCARPA 7: dopo Vittorini-Feltrinelli, anche questa partita vede un centrocampista trovare gloria sotto porta, a coronamento di una prestazione già ampiamente di spessore.
MEUNIER 6
BALZANO 6,5
MANGANARO 6
STELLA 6,5:
i mezzi di cui dispone gli consentono di fare il bello e il cattivo tempo, ma forse, proprio perché dispone di un talento così cristallino, potrebbe addirittura fare di più.
SIUM ARAYA 5

(Subentrati: SAVATTERI 7:
il suo ingresso cambia completamente la partita, con l'attacco dell'Einstein che ritrova improvvisamente consistenza e qualità. Si vede annullare dal Var un bel gol in pallonetto.
SANVITO 5,5
CASO 6)

bottom of page