top of page
sfondoTavola disegno 1 copia 3-100.jpg

PAGELLE 

VITTORINI

 

RADICE 6,5
DAGRADI 6
PIRRI 6,5
ZANINI 7:
l'avversario non sarà stato dei più impegnativi, ma intanto per il Vittorini è il secondo clean sheet consecutivo, con non pochi meriti del suo numero 6.
Fran.BELLANDI 6,5
STRAZZERA 7:
altra prestazione più che convincente per il mediano dei biancorossi, che gioca un calcio apparentemente semplice ma di vitale importanza per una delle squadre apparse più organizzate in queste prime partite.
GABOARDI 7: gestire alla grande il gioco non sembra bastargli, ed ecco che all'inizio della ripresa sfodera un inserimento da manuale sbloccando una partita rivelatasi più complicata del previsto per il Vittorini
Fed.BELLANDI 7: peso e personalità nella zona nevralgica del campo, perennemente attivo in entrambe le fasi, guida un reparto estremamente efficiente.
CAPPELLO 6
SCOTTI 8:
nel suo bagaglio sembrano esserci tutti gli attrezzi del mestiere di centravanti, dalla protezione palla alla pulizia tecnica, passando per una cinica efficienza sia come assistman che come goleador
PERONACI 7

(Subentrati: BOELLA 6,5
SCAPATICCI 6,5
RASTELLI 6
DI MARIA 6
BRUNI s.v.)

 

   FELTRINELLI

MAIRA 7:
gli va dato l'onore delle armi, essendosi messo in luce come uno dei portieri migliori ammirati fin qui nella fase a gironi. Incolpevole sui due gol, impedisce al Feltrinelli di uscire dal campo con un passivo più pesante.
MARCONI 5
MELE 5:
troppo incerto nelle giocate e nelle scelte, ciò che a un difensore non può mai mancare è la tranquillità, e in questa partita ne è sembrato privo.
SPECCHIO 6: è quasi un peccato dover sottolineare che il gol del vantaggio avversario nasca da una sua lettura sbagliata, poiché gioca davvero una gran partita. A tratti sembra avere il dono dell'ubiquità, materializzandosi ovunque.
FACCHINI 6: partita onesta del terzino bianconero, che oltre a concedere poco e nulla alla catena di destra del Vittorini, si concede anche qualche impostazione elegante da dietro.
MAREY 5
PAVESI 5
CORDOVA ALMEYDA 5,5
SHALABY 5
TORCELLO 5
TESTINI 6:
decisamente più in palla rispetto all'esordio, gli manca forse un po' di malizia necessaria in alcune situazioni, ma resta ugualmente l'unico lì davanti ad averci provato. 

(Subentrati: ARPAIA 5
PREDARI 5,5
DI VINCENZO 5,5)

bottom of page